FANDOM


"Sì, non ho notato la vostra apparizione, devo ammetterlo, ma pensate davvero che una versione pallida e debole di me stesso possa fermarmi ora?"

"Debole? Più forte, direi, perché io ho resistito alle tentazioni a cui tu non hai potuto."

Teridax e Teridax alternativo, Reign of Shadows

Nell'universo alternativo noto come "La fusione" ("The melding" in inglese), Teridax era un guerriero al servizio del bene e dei grandi esseri. È poi passato alla dimensione principale per fare da contrappeso al trasferimento di Vultraz nella sua dimensione di origine.

BiografiaModifica

Teridax e gli altri Makuta furono creati dai grandi esseri sulla Spherus Magna alternativa per aiutare i Toa a proteggere i villaggi e creare nuove forme di vita. I Makuta furono addestrati a rinnegare la loro oscurità interiore, ottenendo poteri sulla luce. Quando Toa Macku affidò a Teridax Mazeka e Vulraz, che provenivano da un altro universo, il Makuta li prese con sé e li condusse dai grandi esseri, che potevano aiutare i due Matoran a tornare a casa. Durante il viaggio, Teridax lesse la mente di Vultraz, scoprendo che era governata totalmente dall'oscurità. Durante il colloquio fra i Matoran e i grandi esseri, rivelò quindi la sua scoperta e i grandi esseri, rimasti alquanto stupiti, decisero di trattenere con loro Vultraz, che fu trascinato via, per sottoporlo ad esperimenti. Accettarono poi di far tornare a casa Mazeka e gli dissero che, per bilanciare la mancanza di Vultraz nel suo mondo, avrebbe dovuto scegliere qualcuno da portare con sé a casa. Il Ko-Matoran scelse Teridax, che insieme a Mazeka attraversò così un portale dimensionale e si ritrovò nella dimensione principale. I due atterrarono in una zona deserta del continente meridionale, dove il Makuta diede prova dei suoi poteri luminosi uccidendo delle piante malvagie lì presenti. Poco dopo giunsero ad un villaggio di Ba-Matoran abbandonato, dove il Teridax della dimensione principale, padrone dell'universo Matoran, comunicò con loro tramite le carcasse di alcuni Visorak. Il Teridax malvagio, sebbene impressionato dall'apparizione di una sua controparte, affermò che non era sufficiente una sua versione debole per fermarlo. Il Teridax alternativo rispose di essere superiore a lui grazie ai suoi poteri sulla luce, perciò il suo avversario teletrasportò sul posto tre Takanuva oscuri al fine di testare le sue capacità. Mazeka e il Makuta affrontarono i tre Toa e li sconfissero facilmente, anche se l'armatura di Teridax rimase danneggiata e il suo antidermis iniziò a fuoriuscire. In seguito, sfruttando i suoi sviluppati poteri telepatici, Teridax lesse la mente di Mata Nui, che stava combattendo con la sua controparte malvagia, e scoprì che il Teridax a capo dell'universo stava per essere sconfitto definitivamente. Teletrasportò perciò sé e Mazeka via dal villaggio, poco prima che Teridax venisse ucciso da Mata Nui e che un potente terremoto colpisse l'intero universo Matoran. Il Teridax alternativo è poi migrato su Spherus Magna.


Personalità, poteri e caratteristicheModifica

800px-Alternate Teridax Warhammer

Il martello di Teridax

Teridax è saggio e ben conscio dei suoi poteri, e capisce bene l'importanza di fare scelte giuste al momento più opportuno. Comprende che seguire il proprio instinto può condurlo facilmente al torto, perciò è perfettamente in grado di controllarsi e, a seguito di lunghi addestramenti, lui e i Makuta dell'altra dimensione hanno schiacciato il loro desiderio innato di potere. A differenza della sua controparte malvagia, non ama servirsi di altri esseri come schiavi e pedine, ma agisce in prima persona. Come l'altro Teridax, tuttavia, non ha remore nell'uccidere in caso di necessità, come dimostrato contro i Takanuva oscuri. Indossa un'armatura di colore bianco, che rappresenta la sua dedizione al bene. Addestrato a lungo, è riuscito a rinnegare la propria oscurità interiore ed ha così assunto nuovi poteri sulla luce ed alcuni dei suoi poteri dei Kraata, in particolare la rabbia e la paura, sono stati rimpiazzati con il coraggio e la pace. Non può nemmeno creare una mano d'ombra, ma è anch'egli composto da antidermis.

Maschera e strumentiModifica

Teridax indossa la Grande Kraahkan, la Kanohi delle ombre. Porta come arma un martello da guerra.