FANDOM


"Un tempo, molti anni fa, Nocturn era il guerriero più potente della sua civiltà, ma un giorno perse la pazienza e colpì la sua isola natia nel colpo giusto, frantumandola. Per il suo crimine, venne esiliato nel pozzo per l'eternità. Nel corso dei secoli, è diventato molte cose -- ma più calmo non è una di queste."

—Narratore, Sea of Darkness

Nocturn era un potente a ambizioso essere, condannato al pozzo per le sue imperdonabili azioni.

BiografiaModifica

Nocturn viveva in origine su una piccola isola con il resto della sua specie. Un giorno colpì l'isola nel suo punto debole, frantumandola. Venne per la sua azione condannato a passsare il resto nella sua vita nel pozzo. Durante il Grande Cataclisma, il pozzo venne distrutto ed Hydraxon, il suo carceriere, ucciso. Nocturn, come gli altri prigionieri, fuggì nell'oceano soprastante. Avrebbe potuto lasciare l'oceano, essendo anfibio ed immune al Mutageno del Pozzo, ma capì di non essere più benvoluto da nessuna parte e rimase nei pressi del pozzo. Durante una colluttazione con Pridak, Nocturn perse uno dei suoi arti, che si rigenerò, ma solo in parte. Un giorno venne reclutato nell'esercito personale di Ehlek e divenne un suo generale. Trascorreva la maggior parte del suo tempo ai Denti della Balena Rasoio, il suo territorio di caccia preferito. Quando la Ignika affondò nell'oceano, i Barraki si divisero per trovarla. Takadox interrogò Nocturn riguardo la maschera, dopodiché usò il suo sgaurdo ipnotizzante per istruirlo sul dafarsi nel caso la maschera fosse finita nelle sue mani. Esplorando la zona, Nocturn trovò l'accesso al vecchio pozzo sigillato e, irritato dal fatto che qualcuno stesse nascondendo qualcosa da lui, lo riaprì, trovando Takadox, Mantax e Kalmah circondati da alcuni Zyglak.
Comic Takadox and Nocturn

Takadox incontra Nocturn

Takadox lo ingannò, portandolo ad affrontare gli Zyglak, che vennero facilmente sconfitti da Nocturn. Tempo dopo, i Barraki trovarono la Ignika e, non fidandosi l'uno dell'altro, decisero di affidarla temporaneamente a Nocturn. Gli diedero anche un Lancia-Calamari per ogni eventualità. La maschera tuttavia lo maledisse, dandogli la capacità di uccidere chiunque toccasse. In un primo momento, a Nocturn piacque questa abilità, ma iniziò ad irritarlo in quanto non poteva più far soffrire le sue vittime. Mentre giocava con la sua abilità, lasciò accidentalmente cadere la Ignika, che toccò ed ingrandì a dismisura un piccolo Gadunka. Dopo aver ripreso la maschera, Nocturn iniziò ad annoiarsi della sua maledizione e partì per cercare Ehlek e dargliela. Sulla strada venne però fermato da una replica di Hydraxon, apparentemente vivo e vegeto.
Hydraxon Nocturn Battle

Nocturn affronta Hydraxon

I due combatterono ferocemente, ma Nocturn venne sopraffatto da Hydraxon e dalle sua incredibili abilità. Il nuovo carceriere prese la maschera, lasciando Nocturn a terra, sconfitto. Quando Mantax e Hahli attaccarono Hydraxon per prendere la Ignika, Nocturn approfittò della distrazione del carceriere per fuggire. Dopo essersi ripreso, si riunì all'esercito di Ehlek, con cui partecipò ad un attacco massivo contro Teridax. Dopo la sparizione della Ignika per mano dei Toa Mahri, i Barraki e Nocturn dovettero fare i conti con Hydraxon, che li iniziò a cercare per riportarli nel pozzo. Nocturn, ricatturato ed imprigionato, venne ucciso tentando di fuggire. Come tutti gli esseri deceduti nell'Universo Matoran, venne quindi inviato sulla Stella Rossa, dove fu rianimato. Il sistema di ritorno verso l'universo Matoran, però, malfunzionò, lasciando Nocturn e gli altri esseri sulla stella imprigionati.

Personalità e poteriModifica

489px-Set Nocturn

Nocturn come set

Nocturn è piuttosto irascibile e non molto brillante. Ha evidenti problemi con la grammatica e agisce principalmente basandosi sul suo istinto. Possiede una grande forza bruta, che è amplificata quando è infuriato. Molto del suo corpo è bioluminescente, perciò Nocturn, in zone molto buie, appare luminoso. Possiede la capacità di rigenerare in parte le sue parti del corpo ed è immune al mutageno del pozzo. Mentre si trovava in possesso della Ignika, Nocturn aveva la capacità di uccidere istantaneamente chiunque toccasse, capacità che tuttavia lo disturbava.

StrumentiModifica

Nocturn possedeva due lunghe spade e un Lancia-Calamari, donatogli da Pridak.

SetModifica

Nocturn è stato rilasciato come set titano speciale nell'inverno del 2007. Negli USA, il set era esclusivo dei negozi Wal*mart, mentre negli altri paesi era un set regolare. Il suo codice era 8935 e conteneva 114 pezzi. Molti dei sui pezzi si illuminano al buio.

CitazioniModifica

Set Nocturn Building Instruction

Nocturn nel libro delle istruzioni

"È stato esiliato dalla sua isola dopo che ha rotto qualcosa."

"Che cosa ha rotto?"

"L'isola."

—Takadox e Mantax, Prisoners of the Pit

"Non quell'imbecille. Lasciategli la maschera e probabilmente la mangerà."

—Mantax, Prisoners of the Pit

"Rimpiangerai di non essere rimasto morto quando avrò finito!"

—Nocturn a Hydraxon, Battle in the Deep!


Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale