FANDOM


"Abituatevi alle ombre. Sono, dopo tutto, le prigioni che ci siamo fatti."

—Krika, Swamp of Secrets

Krika era il Makuta della parte settentrionale del continente settentrionale ed un membro della Confraternita dei Makuta.

BiografiaModifica

Primi anniModifica

Krika venne creato 100000 anni fa dal Grande Spirito usando una fonte di Antidermis nelle Isole Meridionali. Divenne da subito membro della Confraternita dei Makuta, organizzazione che aveva il compito di mantenere la pace nell'universo Matoran. Collaborò inoltre alla creazione di numerose specie Rahi per popolare il mondo. Dopo la guerra civile Matoran di Metru NuiMiserix incaricò Krika di sorvegliare la parte settentrionale del vasto continente settentrionale. Quando Teridax riunì i Makuta e propose loro il suo piano di conquista universale, Krika fu uno degli ultimi a schierarsi con lui, non confidando nella buona riuscita del progetto. Subito dopo Teridax, ora a capo della Confraternita, ordinò a Krika e Spiriah di giustiziare Miserix. Krika, disobbedendo, decise invece di lasciare in vita Miserix e lo imprigionò nella lontana isola di Artidax, che riempì di trappole e Rahi per impedirgli di fuggire. Dopo il fallimento dei piani di Spiriah e la fuga di quest'ultimo dall'organizzazione, Krika venne incaricato di sorvegliare anche l'isola di Zakaz. Come tutti gli altri Makuta, Krika si evolse un giorno in una nuova forma, trasformandosi in puro antidermis contenuto nella sua armatura. I fantasmi di Nynrah vennero convocati da Teridax su Destral per modificare e rendere più comode le nuove armature dei Makuta.

Karda NuiModifica

Krika come set

Krika come set

Krika e diversi altri Makuta vennero inviati da Teridax ad invadere Karda Nui, da poco scoperta, per prepararsi all'arrivo dei Toa Nuva, decisi a risvegliare Mata Nui. Krika guidò Bitil e Gorast verso la palude dei segreti e tutti e tre presero le forme di creature insettoidi. Entrarono però in contatto con il mutageno presente nelle acque, che li bloccò nelle loro forme e tolse loro varie abilità. Tempo dopo Krika notò l'arrivo di Tahu nei pressi del Codrex e lo attaccò risucchiando la sua energia. Iniziò anche a conversare con il Toa, esprimendo i suoi pensieri ed i suoi dubbi sui piani della Confraternita. Mentre Krika parlava, Tahu sfruttò lentamente i suoi poteri per surriscaldare il terreno, fino a quando il Makuta fu costretto a ritirarsi rapidamente a causa della temperatura insostenibile. All'improvviso Chirox cadde dal cielo, distraendo Krika, e Tahu trovò l'occasione propizia per fuggire. I tre Makuta allora si riunirono al covo di Krika, dove era custodita una chiave di volta. Vennero colti di sorpresa da un'esplosione generata a tempo da Gali ed uscirono a controllare, ma Krika notò che i Toa avevano approfittato del fatto per entrare nella tana, e i Makuta li circondarono. Tahu allora mentì e disse che aveva trovato la Ignika e la aveva affidata a Pohatu. I Makuta non gli credettero, ma un messaggio telepatico inviato dai Makuta Phantoka rivelò che effettivamente la leggendaria Kanohi era nelle mani degli altri tre Toa Nuva (la notizia colpì anche Tahu, che aveva solamente mentito). Approfittando della distrazione generale, Tahu e gli altri fuggirono nel fango della palude. Gorast partì per inseguirli, ma Krika la fermò, proponendo piuttosto di raggiungere il codrex, dove si sarebbero recati anche loro. Al codrex si ritrovarono sia tutti i Makuta, sia tutti i Toa Nuva, e fra di loro scoppiò un'intensa battaglia per impadronirsi della misteriosa struttura. Nel corso dello scontro, Krika ebbe compassione dei Toa, che non sapevano di trovarsi nella trappola preparata per loro dalla Confraternita, perciò rapì Gali e la intimò di abbandonare Karda Nui con una tessera di transito.
Comic Makuta Krika Absorbing Energy

Krika assorbe i poteri di Tahu

In quel momento però Takanuva apparve a Karda Nui e respinse Krika con un'esplosione di luce, mettendo in fuga il Makuta. Krika venne poi contattato da Icarax, deciso a rovinare il piano di Teridax, che gli propose di distruggere la barriera energetica del codrex entrandoci nel suo stato intangibile e poi ri-materializzandosi nel mezzo della barriera. Krika accettò e riuscì nell'intento, ma, sfinito, cadde a terra, mentre Icarax iniziò a distruggere il codrex. Una volta ripresosi, il Makuta, ascoltando di soppiatto Takanuva, scoprì che, se Mata Nui fosse stato risvegliato come previsto, le tempeste energetiche avrebbero investito Karda Nui ed ucciso chiunque vi fosse rimasto dentro. Krika allora partì rapidamente per informare di ciò gli altri Makuta, sperando di convincerli che Teridax li aveva imbrogliati e stava cercando di liberarsi di loro. Tuttavia Gorast, appena vide Krika, si infuriò, in quanto il Makuta aveva messo a repentaglio il loro piano con Icarax, e usò la sua Felnas sul potere di intangibilità di Krika, che ne perse quindi il controllo, finendo per svanire nel nulla.

Personalità e poteriModifica

Animation Krika Rising from Swamp

Krika emerge dalla palude dei segreti

Krika riteneva che i Makuta non avrebbero tratto alcun guadagno nel caso in cui il piano di Teridax fosse andato a buon fine, ma sapeva anche che non sarebbe stato risparmiato se non avesse seguito il progetto, perciò lo assecondò. Tuttavia, quando possibile, si ribellò alle decisioni di Teridax, per esempio salvando Miserix. Durante la permanenza a Karda Nui, arrivò alla conclusione che il piano era dannoso per tutti, perciò tentò di sabotarlo mandando via i Toa Nuva, ma non ci riuscì. Rispettava anche i Toa in combattimento, caratteristica condivisa solo da pochi dei suoi compagni. Krika poteva controllare l'oscurità in tutte le sue forme ed aveva la capacità di creare Kraata e sfruttare tutti i loro 42 poteri. Era estremamente furtivo, avendo infatti l'abitudine di svanire rapidamente nelle nebbie della palude durante i combattimenti. Dopo essere entrato in contatto con il mutageno della palude, Krika è rimasto bloccato nella sua forma ed ha perso alcune delle abilità dei Kraata. I suoi poteri sulla densità sono andati fuori controllo e il Makuta doveva assorbire continuamente calore per regolare la propria densità.

Maschera e strumentiModifica

Krika indossava la Grade Kanohi Crast, la maschera della repulsione. Gli permetteva di allontanare velocemente qualsiasi oggetto da se stesso, oppure anche di allontanarsi rapidamente dal terreno, sfruttando una sorta di volo. Possedeva artigli velenosi ed un blaster dei fantasmi di Nynrah come arma.

SetModifica

457px-Comic Mistika Tahu vs Krika

Krika in combattimento con Tahu

Krika è stato rilasciato nell'estate del 2008 come set medio. Conteneva 40 pezzi ed il suo codice era 8694. Poteva essere combinato con Bitil (8696) e Gorast (8695) per creare un cacciatore delle paludi. Krika è stato anche parte di una promozione dell'HappyMeal del McDonald, ma non era compatibile con i comuni pezzi lego.

CitazioniModifica

"Il nostro grande piano... è costato tempo e ricchezza al resto della Confraternita... e molto di più a me."

—Krika, Swamp of Secrets

"Sai perché noi Makuta odiamo i Toa così tanto? Perché siete ciò che avremmo voluto essere, molto tempo fa -- eroi che fanno il bene senza ricompensa. E così vi chiamiamo stupidi e addirittura vi uccidiamo... perché non possiamo essere come voi."

—Krika a Tahu, Swamp of Shadows

"Sei già condannato -- e ciò è forse la cosa che tu ed io abbiamo in comune."

—Krika a Tahu, Swamp of Shadows

"Mi aspettavo da lui un attacco, o un urlo di rabbia, o qualcosa che non mi sarebbe piaciuto affatto. Invece, l'espressione sul suo volto era quasi di... tristezza, e rassegnazione. Quasi come se sapesse che io, o qualcuno come me, stavo venendo, ma avesse sperato contro ogni previsione che non sarei apparso."

—Riflessioni di Takanuva, Takanuva's Blog

TriviaModifica

  • Krika è il Makuta Phantoka preferito di Greg Farshtey