FANDOM


Disambig
Forse cercavi?
Questa pagina ("Karzahni") riguarda la pianta. Se stai cercando informazioni sul famoso tiranno con lo stesso nome, clicca qui. Se cerchi invece la pagina legata al reame omonimo, vai qui.


"Stiamo tutti morendo, Toa. Voglio solo assicurarmi di essere l'ultimo a farlo."

—Karzahni ai Toa MetruMaze of Shadows

Karzahni era una pianta senziente creata da Teridax, e chiamata così in onore del leggendario tiranno.

StoriaModifica

Durante il suo piano per la conquista di Metru Nui, Teridax creò Karzahni, con lo scopo di utilizzarla per catturare i Matoran dell'isola. La pianta si rivelò però troppo caparbia e indipendente, portando avanti un desiderio di potere assoluto senza il suo creatore. Teridax allora abbandonò il progetto, abbandonandola nel labirinto delle ombre, dove prese il controllo di vari Rahi, frutti di esperimenti di Makuta. Per sostituirla Teridax creò poi la Morbuzakh. Qualche tempo dopo, un membro dell'Ordine di Mata Nui si avventurò nei tunnel sopra Metru Nui, e Karzahni lo catturò, torturandolo e costringendolo a rivelare tutto ciò che sapeva (compresa l'esistenza dell'ordine), uccidendolo. Dopo non molto, nei tunnel si avventurarono i Toa Metru, che dopo lo scontro con il Rahi Nui trovarono la creatura. Quest'ultima, dopo averli intrappolati, propose loro un accordo: se il gruppo le avesse portato un po' di Protodermis Energizzato da una delle varie tane di Teridax, lei avrebbe curato Nokama, che era stata avvelenata dal pungiglione del Rahi Nui. Dopo che la pianta ebbe dato una temporanea cura a Nokama, i Toa recuperarono una piccola quantità di protodermis da una delle varie grotte di Makuta. Karzahni curò Nokama dall'avvelenamento, dopodiché si preparò ad assorbire il protodermis, sperando di potersi trasformare in una creatura in grado di uccidere il suo creatore, verso cui continuava a covare un forte rancore. Tuttavia, invece che trasformarla, il Protodermis la uccise, sbriciolando le sue radici. Quando i Toa decisero di partire per Metru Nui, costruirono il Lhikan II, e usarono alcune parti delle radici di Karzahni per farlo galleggiare. Dopo una tempesta, il veicolo si schiantò sulla costa, e le radici della pianta, a contatto con il Protodermis del mare d'argento, cominciarono a ricrescere, formando una nuova Karzahni, tuttavia con la stessa memoria della precedente. Poco tempo dopo, a malincuore, aiutò Teridax svolgendo la parte della Morbuzakh in un'illusione in cui era stato chiuso Vakama. Dopo lo scontro tra L'Oscuro, Teridax e Vakama, quest'ultimo fuggì verso le rovine della Grande Fornace, dove la Morbuzakh gli raccontò della cospirazione, organizzata dall'Ordine di Mata Nui, per far pensare a Teridax di scegliere lui e gli altri Toa Metru come Toa. In quel momento arrivò il Makuta, che la interruppe e la uccise tramite i suoi poteri.

Abilità e caratteristicheModifica

A differenza della Morbuzakh, Karzahni era più che altro composta da muschio, in grado di intrappolare chi vi mettesse piede. Era inoltre in grado di assorbire il Protodermis e utilizzarlo per rigenerare il proprio corpo. Inoltre, sempre a differenza della Morbuzakh, non si nutriva di calore, e di conseguenza era anche più resistente al freddo. Era anche in grado di curare il veleno del Rahi Nui.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale