FANDOM


Iruini è il Toa Hagah di Teridax del Vento ed è temporaneamente stato uno dei Rahaga.

BiografiaModifica

ToaModifica

Come Toa, Iruini fu a lungo membro di un team sconosciuto. Quando la Confraternita dei Makuta decise che Teridax aveva bisogno di un team di Toa come guardie personali, selezionò tra i Toa proprio Iruini, che entrò così in un nuovo team, i Toa Hagah. Ottenne un'armatura d'oro come segno del suo status elevato e i suoi vecchi compagni gli donarono una Kualsi.

Toa HagahModifica

Il nuovo team di Iruini completò le sue missioni in modo ottimale, proteggendo Teridax da pericoli esterni. Un giorno però i Toa vennero a conoscenza delle vere intenzioni della confraternita: assemblare un esercito e conquistare l'Universo Matoran con la forza. I Toa si ribellarono e attaccarono Destral, rubando con successo la Avohkii, a sua volta rubata dalla confraternita dall'isola di Artakha.
Rahaga scappano

Iruini libera i Rahaga

Norik e Iruini ebbero poi una discussione su come gestire la situazione, portando Iruini a lasciare il team. Quattro dei Toa furono però catturati e solo Iruini e Norik si misero in salvo. I due si riunirono e pianificarono quindi di liberare i loro compagni e, dopo aver affrontato diversi scagnozzi della confraternita, costrinsero un Suukorak a portarli alle prigioni. Iruini giunse per primo, con la sua Kualsi, scoprendo con orrore che i suoi compagni erano stati mutati da Roodaka in deformi e piccole creature. Norik e Iruini li liberarono e li portarono in salvo, ma Roodaka riuscì a mutare anche loro, soprannominandoli "Rahaga".

RahagaModifica

I Rahaga, negli anni seguenti, lavorarono per aiutare i territori attaccati dai Visorak. Si stabilirono poi negli Archivi di Metru Nui, dove rimasero nascosti per secoli. Posizionarono poi la Avohkii in una cella segreta del Grande Tempio e decisero di utilizzare la Pietra Makoki come chiave per sbloccarla. I Rahaga assistettero a tutti gli eventi che accaddero sull'isola, come lo scontro tra Teridax e i Toa Metru. Poco tempo dopo i Visorak invasero Metru Nui e i Rahaga uscirono allo scoperto per portare al sicuro i Rahi, fuggiti dagli archivi. Salvarono poi i Toa Metru (mutati in Toa Hordika) dalle orde e spiegarono loro cosa era successo, parlando poi di Keetongu, un essere leggendario in grado di curarli. I Toa scelsero di salvare prima i Matoran ed iniziarono a cercare componenti con cui costruire nuove Aeronavi. I Rahaga si divisero per aiutarli e Iruini accompagnò Matau a Le-Metru, dove gli disse che secondo lui Keetongu era solo una leggenda e rivelando che i Rahaga in passato erano Toa. I due furono poi attaccati dai Visorak e si asserragliarono nel Moto-Hub, ma un Oohnorak, sfruttando le sue abilità, convinse Matau ad aprire la struttura.
Iruini

Rahaga Iruini

Lo scontro si allargò poi agli altri Toa e Rahaga, culminando così nella battaglia per la Torre dei Toa. Dopo la brillante vittoria, i Rahaga si recarono nel grande tempio per cercare informazioni su Keetongu, ma Vakama, alleatosi con Roodaka, li attaccò e li rapì tutti (tranne Norik), portandoli come dono da Sidorak. Rimasero imprigionati nel Colosseo fino a quando Norik li liberò. I Rahaga collaborarono quindi con i Toa durante la battaglia finale contro i Visorak e dopo la vittoria li aiutarono a caricare le Sfere Matoran sulle nuove aeronavi. I Rahaga passarono gli anni seguenti ricostruendo lentamente la città abbandonata. Insieme a Keetongu respinsero inoltre un gruppo di Visorak che aveva tentato nuovamente di attaccare Metru Nui. Iruini e gli altri erano presenti quando i Matoran tornarono sull'isola dopo secoli, ma partirono poco dopo per Xia, dove era in corso un colossale scontro tra un Tahtorak e il Drago Kanohi. I Toa Nuva, anch'essi sull'isola, li incontrarono e costrinsero Roodaka, appena catturata, ad invertire la mutazione dei Rahaga, che tornarono così Toa Hagah.

Di nuovo ToaModifica

Dopo la trasformazione, i Toa fermarono lo scontro tra i Rahi e imprigionarono Roodaka, dopodiché Gaaki usò la sua Maschera della Chiaroveggenza, scoprendo che una flotta di navi dei Cacciatori Oscuri stava per attaccare Xia. Iruini usò la sua Kualsi per raggiungere la nave principale, dove incontrò L'Oscuro, e subito dopo fu raggiunto dagli altri Toa. Helryx si presentò poi loro, rivelando l'esistenza dell'Ordine di Mata Nui e affidando loro la missione di trovare Teridax, nonostante Iruini non fosse contento dell'idea. La Toa diede quindi loro Zaktan, chiuso in una boccia di vetro, come guida.
Iruini Action

Toa Iruini

Seguendo le sue indicazioni, i Toa si recarono su Metru Nui con l'intento di distruggere il colosseo (Teridax si trovava infatti sotto la struttura), ma i Toa Mahri si opposero, portando i due team ad uno scontro. Nessuno dei due vinse e si decise allora di scavare una galleria sotto il colosseo, per permettere ai Toa di passare. Così, mentre i Toa Mahri rimanevano di guardia sull'isola, i Toa Hagah scesero nel tunnel. Su una parete della galleria trovarono alcune iscrizioni sconosciute (lingua Agori) e furono portati in salvo da una colata di Protodermis fuso da Miserix. Miserix e i Toa si presentarono, dopodiché strinsero un'alleanza per sconfiggere Teridax. Gli otto proseguirono, giungendo infine ad una sala misteriosa piena di macchinari sconosciuti. Mentre i Toa e il Makuta analizzavano due corpi misteriosi per terra, stranamente non fatti di protodermis (come qualsiasi altra cosa nell'universo), un portale si aprì nella stanza e da esso uscirono Helryx, Keetongu, Brutaka e Axonn. Teridax interruppe la loro conversazione, distruggendo la Olmak di Brutaka e apparentemente uccidendo Zaktan con un'onda sonica. Dopo aver bloccato Miserix, Teridax pose poi i Toa Hagah in un'illusione in cui lui era stato sconfitto e la pace era tornata nell'universo. I Toa, convinti di aver completato la loro missione, lasciarono quindi la sala e tornarono su Metru Nui. Iruini e gli altri rimasero così fino a quando Tren Krom li incontrò e li liberò dall'illusione. I Toa si unirono subito alla resistenza contro Teridax. Dopo la morte del Makuta, i Toa Hagah sono migrati su Spherus Magna, dove hanno iniziato ad osservare lo strano comportamento dei toa Mahri (su richiesta di Kopaka).

Personalità e poteriModifica

Comic Toa Hordika Matau and Rahaga Iruini

Matau e Iruini a Le-Metru

Come Toa, Iruini pensava che il team dovesse essere più cauto e attento, ma non veniva ascoltato da Norik. Ciò portò Iruini ad abbandonare i Toa, ma fu costretto a tornare quando quattro di loro furono catturati. Iruini è anche molto pessimista ed era convinto che Keetongu non esistesse. Ha però anche dimostrato di essere avventuroso e talvolta allegro. Come Toa, Iruini può controllare, creare e assorbire aria e può creare il vuoto. Sia come Toa che come Rahaga, il suo Rhotuka è in grado di curare le ferite del bersaglio.

Maschera e strumentiModifica

La prima Kanohi di Iruini è sconosciuta. Da quando è un Toa Hagah, la sua maschera è una Kualsi, kanohi che gli consente di teletrasportarsi il luoghi che può vedere ad occhio nudo. Possiede una lancia con cui può combattere corpo a corpo o canalizzare i suoi poteri, oltre ad uno scudo su cui è montato un Lanciatore Rhotuka artificiale.

SetModifica

All'inizio del 2005 Iruini è stato rilasciato come Rahaga con codice 4879 e contenente 28 pezzi, compreso un rhotuka di colore verde. Poteva essere combinato con i set Rahaga di Norik e Bomonga per ottenere un Drone Colonia. Nell'estate dello stesso anno Iruini è stato rilasciato nella sua forma Toa in un'edizione esclusiva. Conteneva 53 pezzi e il suo codice era 8762. È stato anche rilasciato in unione a Sidorak nel set 65813.

TriviaModifica

  • Nelle istruzioni dei Rahaga, Iruini è chiamato Lahka.


Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale