FANDOM


"Gorast è una guerriera feroce, ma quando hai finito di discutere di smembramenti, massacri, carneficine e decapitazioni, lei non ha molto altro di cui parlare."

MutranThe Mutran Chronicles

Gorast era la Makuta della Penisola di Tren Krom e un membro della Confraternita dei Makuta.

BiografiaModifica

Primi anniModifica

Circa 100000 anni fa, Gorast venne creata, come tutti i Makuta, da Mata Nui tramite una fonte di Antidermis nelle Isole Meridionali. Entrò da subito a far parte della confraternita dei Makuta, organizzazione incaricata di mantenere la pace e seguire il volere del Grande Spirito. Si dedicò anche alla creazione di numerosi Rahi per popolare l'universo Matoran. Dopo la sconfitta della lega dei sei regni, lei e Mutran vennero mandati tra le rovine della fortezza di Kalmah in cerca di oggetti di interesse. Mentre Mutran esplorava la fortezza, Gorast notò alcuni sopravvissuti e si occupò di scacciarli dalla zona. A seguito della guerra civile MatoranMiserix scelse Gorast per sorvegliare la penisola di Tren Krom, una regione del continente settentrionale. I Matoran del posto erano così terrorizzati da lei che spesso Mutran e Chirox si recavano nella penisola per prelevare cavie Matoran, che accettavano volentieri di abbandonare la zona. Gorast, in risposta, distrusse il laboratorio di Chirox su Destral e minacciò il Makuta di fare lo stesso con lui. Si occupò anche di riunire le orde Visorak, che confluirono poi nell'esercito della confraternita. Quando Teridax riunì i Makuta su Destral e propose loro di conquistare con la forza l'intero universo, Gorast fu fra i primi a schierarsi con lui, convinta della buona riuscita del progetto. Venne poi inviata con Icarax a stanare ed uccidere i Makuta che si erano opposti a Teridax. Dopo aver ucciso i ribelli, i due posero le loro Kanohi nella sala principale della fortezza di Destral, come monito per tutti gli altri. Gorast, come gli altri Makuta, un giorno si evolse in puro Antidermis, contenuto nella sua armatura.
CGIgorast

Gorast a Karda Nui

Teridax convocò perciò i fantasmi di Nynrah ed ordinò loro di modificare le armature di tutti i Makuta per renderle più comode. Durante una visita su Stelt, Gorast si trovò a dover affrontare Krekka, una guardia locale, che sconfisse in battaglia e a cui causò la perdita di un occhio. Cinque anni fa, la Makuta assisté ad uno scontro fra Mazeka e Vultraz sulla penisola di Tren Krom, che venne vinta da Mazeka. Gorast assunse l'aspetto di un guerriero con un'armatura blu e si complimentò con lui, lasciandolo andare via. Ordinò poi ad alcuni Rahi di recuperare Vultraz, caduto durante lo scontro in un burrone, che fece trasportare altrove e che ricostruì in una nuova forma. In cambio, ordinò al Ta-Matoran di andare alla ricerca di Krakua, un De-Matoran, e catturarlo. Nonostante il fallimento della missione, Gorast continuò ad usufruire di Vultraz come spia, finché non usò su di lui una sanguisuga d'ombra e rendendolo così un Matoran oscuro. Quando tempo dopo Vultraz scoprì un'entrata a Karda Nui, Gorast lo forzò a rivelarle la sua posizione, che comunicò subito a Teridax. Il leader allora ordinò ad un gruppo di Makuta, compresa Gorast, di invadere Karda Nui immediatamente.

Karda NuiModifica

Arrivati a Karda Nui, Antroz mandò Gorast, Krika e Bitil ad occupare la palude dei segreti, dove i tre presero l'aspetto di orrende creature insettoidi. Entrando però a contatto con l'acqua mutagena, tutti rimasero bloccati nelle loro forme e persero alcune delle loro abilità.
GorastSet

Gorast come set

Gorast sviluppò inoltre sulla sua maschera un pungiglione in grado di assorbire luce da altri esseri. Notando l'arrivo di Toa Nuva Gali, la Makuta la attaccò, ma venne colpita dal blaster dei fantasmi di Nynrah della Toa. Riuscì a liberarsi e tornò dentro la palude, trovando poi il momento propizio per cogliere di sorpresa Gali e sconfiggerla. Prima che fosse troppo tardi, però, Onua arrivò e scagliò violentemente Gorast nel fango della palude. La Makuta tentò di convincere Onua ad abbandonare la sua missione e ad unirsi alla confraternita, ma il Toa rifiutò prontamente e fuggì insieme a Gali. Gorast fece coppia con Bitil per ricatturarli, ma i due furono distratti dalla caduta di Chirox dal cielo e i Toa li seminarono. Fecero allora ritorno alla base di Krika, dove era custodita una chiave di volta. Qui i Toa riuscirono ad eludere i Makuta ed entrare per recuperare la chiave, ma Krika notò la loro presenza e i tre li circondarono. Tahu, mentendo, disse che gli altri Toa Nuva erano entrati in possesso della potentissima Ignika, per intimorire Gorast e gli altri, ma i Makuta non gli credettero e contattarono telepaticamente i loro compagni che combattevano in cielo. Scoprirono con sorpresa che la maschera, effettivamente, si era creata un proprio corpo e combatteva al fianco dei Toa, avendo per giunta già sconfitto Icarax. I Toa approfittarono della distrazione dei Makuta per fuggire e Gorast si lanciò al loro inseguimento, ma Krika la fermò, proponendo invece di raggiungere il Codrex ed attenderli lì. Al codrex, sia i Toa Nuva che tutti i Makuta si riunirono e si diedero battaglia per decidere le sorti di Karda Nui. Durante lo scontro, Gorast usò la sua Felnas su Pohatu e Photok, mandando fuori controllo i poteri del Toa, che si ritrovo sepolto sotto pietre create da lui stesso. Quando Takanuva giunse in aiuto dei Toa, i Makuta si ritirarono e i loro avversari riuscirono ad entrare nel codrex, come previsto. I Makuta allora circondarono la struttura, ma Krika usò le sue abilità per distruggere il campo energetico del codrex, facendo capire a Gorast che stava cercando di sabotare il piano. Icarax, seguendo il progetto stabilito con Krika, attivò subito dopo i suoi poteri gravitazionali per far collassare il codrex, perciò Gorast e Vamprah si unirono per fermarlo.
Gorastuccisa

Gorast e Antroz intrappolati nella tempesta

Il loro attacco non ebbe successo, ma Mutran arrivò in soccorso e distrasse Icarax, lasciando a Gorast e Vamprah il tempo di progettare un piano. Gorast dunque informò Icarax che ormai i Toa erano ad un passo dal risvegliare Mata Nui, perciò il Makuta iniziò subito a teletrasportarsi per raggiungerli. A quel punto, Gorast usò la sua Felnas su di lui, mandando fuori controllo il suo teletrasporto, e Vamprah colpì poi il Makuta con un raggio energetico, spargendo ovunque i suoi atomi. In seguito tornò Krika, che tentò di avvisarli che Teridax li aveva ingannati e voleva sbarazzarsi di loro. Gorast non lo ascoltò e, furiosa, usò la sua maschera per far perdere a Krika il controllo dei suoi poteri di densità, facendolo svanire nel nulla. Poco dopo Mata Nui venne risvegliato con successo dai Toa, che fuggirono, e una tempesta energetica si sprigionò in tutta Karda Nui. I Makuta capirono di essere stati ingannati da Teridax, che non li aveva avvisati, e Gorast, terribilmente scioccata, non tentò neanche di fuggire, venendo consumata ed uccisa dalla tempesta.

Personalità e poteriModifica

Gorast era una guerriera abile e combattiva, ed era conosciuta per la sua ferocia e crudeltà. Era anche devota al piano di Teridax in modo fanatico, decisa a liberarsi di qualsiasi ostacolo al suo compimento. Essendo una Makuta, poteva creare Kraata e sfruttare tutti i loro 42 poteri. Era anche in grado di controllare l'oscurità e creare una mano d'ombra. Dopo la sua mutazione, Gorast ha perso alcuni dei suoi poteri standard ed ha sviluppato un pungiglione sulla sua Kanohi che le permetteva di risucchiare luce da altri esseri, in modo simile ad una Avsa.

Gorast Team Up

Gorast e Radiak in un'immagine promozionale

Maschera e strumentiModifica

Gorast indossava una Grande Kanohi Felnas, la maschera del disturbo, con cui poteva mandare fuori controllo i poteri (attivi in quel momento) della vittima. Oltre ad un blaster dei fantasmi di Nynrah, Gorast portava a Karda Nui degli artigli affilati.

SetModifica

Gorast è stata rilasciata nel set 8695 nell'estate del 2008 come set medio. Conteneva 54 pezzi. Poteva essere combinata con Bitil (8696) e Krika (8694) per dare vita ad un cacciatore delle paludi. Verso la fine del 2008, è stata anche parte di una promozione dell'HappyMeal del McDonald, ma non era compatibile con i normali pezzi LEGO.

CitazioniModifica

"Gorast. Makuta della penisola di Tren Krom, signora delle cascate acide, conquistatrice delle orde Visorak - e tu sei Gali Nuva, Toa della gocce d'acqua."

—Gorast a Gali, Swamp of Secrets

"I Makuta non si arrendono mai per lo stesso motivo per cui i Toa non uccidono. Non è nella loro natura."

—Gorast a Gali, Swamp of Shadows