FANDOM


"Io sono Takanuva, il toa della luce!"

Takanuva

Comic 14: At last -- Takanuva! è il quattordicesimo fumetto della saga originale Bionicle.

TramaModifica

Kopaka raggiunge il luogo dove avrebbe dovuto incontrarsi con gli altri Toa, ma trova invece sei Rahkshi decisi ad affrontarlo. Kopaka schiva un attacco di Lerahk, congelandolo con la sua spada, ma viene colpito da Turahk, che con i suoi poteri lo convince di non poter vincere, e gli fa immaginare gli altri Toa ridere di lui dopo la sua sconfitta. Kopaka, spinto dall'orgoglio, contrattacca ma viene messo fuori gioco da Vorahk. Per lui sembra finita, ma in quel momento intervengono TahuGali e Lewa in suo aiuto. Kurahk viene sconfitto da Lewa, mentre Kopaka e Gali schivano un attacco combinato degli altri Rahkshi. Contemporaneamente giungono Onua e Pohatu, insieme a Whenua, usciti dalla caverna[1]. Tahu e Kopaka sigillano poi la caverna, impedendo ai Kraata la fuga. Alla fine i Toa e i Rahkshi si riuniscono e si preparano a scontrarsi definitivamente a Kini-Nui. La battaglia sta per cominciare quando una forte luce interrompe l'azione: è Takanuva, il toa della luce. Il settimo toa sconfigge in fretta i Rahkshi e usa i loro corpi per costruire l'Ussanui, piazzandovi dentro un Kraata d'ombra. A questo punto si prepara ad affrontare il suo destino ed entra nel Mangaia per affrontare e sconfiggere Makuta una volta per tutte.

PersonaggiModifica

NoteModifica

  1. Comic 13: Rise of the Rahkshi