FANDOM


Le Anguille velenose sono creature native di Aqua Magna.

StoriaModifica

Le anguille sono native degli oceani di Aqua Magna e non hanno risentito degli effetti della frantumazione. Quando il Grande Cataclisma causò la distruzione del pozzo e il rilascio dei suoi prigionieri, Ehlek divenne il sovrano delle anguille velenose, rendendole parte del suo esercito di creature marine. Dekar ne incontrò una e tentò di ucciderla, ma, a causa della maledizione della Ignika, non riuscì nemmeno a ferirla. Ehlek, durante la ricerca della Ignika, radunò le sue anguille e sferrò un attacco al villaggio di Mahri Nui, ma venne fermato in tempo da Carapar, che lo dissuase dall'idea. Tempo dopo, Ehlek, insieme alle sue anguille, incontrò Nuparu ed Hewkii e ordinò al suo esercito di attaccarli. Durante lo scontro, Hewkii usò la sua Garai per spingere alcuni Takea contro le anguille e Ehlek interpretò l'azione come un'attacco contro di lui organizzato da Pridak. Guidò quindi le anguille contro il Barraki e i due Toa fuggirono. Non molto tempo dopo, Ehlek guidò le sue anguille contro Teridax, che era in possesso di un Maxilos. Il robot venne completamente distrutto e le anguille si lanciarono poi all'inseguimento dei Toa Mahri, ma non riuscirono a fermarli. Dopo la cattura di Ehlek da parte di Hydraxon, le anguille sono tornate indipendenti.

Anguilla velenosa di 90 metriModifica

Comic Ehlek and Venom Eels

Ehlek a capo delle sue anguille velenose

Un'anguilla velenosa venne mutata dal potere della Ignika, divenendo lunga 90 metri. Il mostro, dopo aver sbaragliato i Barraki, partì per Mahri Nui, vedendo infatti nel villaggio diverse luci accese, che per lui equivalevano a cibo. I Matoran però distrussero tutte le pietre di luce del villaggio e l'anguilla, confusa, lasciò il luogo. Avvertì poi dei movimenti all'interno della corda e iniziò a scuoterla, ma venne poco dopo attaccata dai Toa Mahri. Durante lo scontro, Hewkii utilizzò la sua Garai per rendere l'anguilla pesantissima, facendola schiantare sul suolo marino. Quando si risvegliò, la creatura ingaggiò un combattimento con il Behemoth Marino, ma poco dopo i due mostri si allearono con un Gadunka gigante e sferrarono un attacco ai Toa Mahri. Durante la battaglia, l'anguilla venne nuovamente sconfitta da Hewkii, che la rese leggerissima. L'anguilla venen così trasportata via da una semplice onda e scomparve.

Abilità e caratteristicheModifica

Le anguille velenose, a differenza della maggior parte delle creature marine, si affidano alla loro vista. Attaccano ovunque vedano della luce. Fanno comunque affidamento anche sul loro udito, che è piuttosto sviluppato. Solitamente cacciano da sole e attendono la prenda nascoste, balzando fuori all'improvviso al momento giusto. Possiedono anche un veleno paralizzante, che agisce in modo molto rapido.


Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale