FANDOM


Vahki Yr4
Il 2004 è il quarto anno del brand Bionicle. L'intero anno è in realtà un flashback della vita dei Turaga, ambientata circa 1000 anni prima degli eventi di Mata Nui. Oltre ai fumetti ed ai libri, in questo anno è stato rilasciato anche il secondo Film BionicleBionicle 2 - Le leggende di Metru Nui.

StoriaModifica

Toa Lhikan Matoran Vakama Toa Stone

Lhikan dona la pietra toa a Vakama

Il racconto di Vakama inizia: il Toa guardiano di Metru NuiLhikan, prende un'importante decisione. Si reca al Grande Tempio, dove ruba sei Pietre Toa, per donarle a sei Matoran prescelti, trasformandoli in Toa. Voleva infatti scoprire ciò che stava succedendo: due Cacciatori Oscuri apparsi in città, vari altri Toa scomparsi ed una misteriosa pianta di enormi dimensioni che stava distruggendo Metru Nui. Prima di lasciare il tempio viene però attaccato da due creature, Nidhiki e Krekka, da cui però riesce a sfuggire. Lhikan si reca dai sei Matoran, recapitando loro la pietra insieme ad una mappa del Grande Tempio. Originariamente i suoi obiettivi, studiando le stelle, erano i sei Matoran che conoscevano la posizione dei Grandi Dischi (NuhriiVhisolaTehuttiAhkmouOrkahm ed Ehrye), ma poi decide di cambiare idea e ne sceglie sei differenti: Vakama, NokamaWhenuaOnewaMatau e Nuju. Giunto all'ultimo Matoran (Vakama), è però trovato da Nidhiki e Krekka, che prendono in ostaggio il Matoran. Lhikan si arrende e viene catturato, mentre Vakama riesce a mettersi in salvo. In questo momento riceve una visione in cui Lhikan gli chiede di salvare il cuore di Metru Nui. Tornato alla sua fornace, rimane abbattuto per ciò che è successo, additandosi la colpa. In quel momento giunge da lui Turaga Dume, il governatore della città, che gli chiede se sia pronta la maschera che gli aveva chiesto: la preziosa Vahi. Tuttavia Vakama non era in grado di forgiarla con i Dischi Kanoka che conosceva, e chiede al Turaga di aspettare. I Matoran si recano poi al Grande Tempio, dove dopo essersi incontrati, si chiedono il perché della loro convocazione e delle misteriose pietre. Nokama si accorge poi che la sua pietra si illumina, e decide di inserirla nel Suva del tempio. Gli altri la seguono, e nel suva appare una figura (simile a Lhikan) che chiede loro di salvare in fretta la città dalle tenebre. Dopodiché sei fasci energetici colpiscono i Matoran, trasformandoli nei Toa Metru. I nuovi Toa, increduli ed emozionati, si domandano quale sia ora il loro compito, quando Vakama riceve un'altra visione: Metru Nui viene distrutta dalle tenebre. Vede poi i sei grandi dischi, capendo che devono trovarli per distruggere la Morbuzakh e dimostrare poi a Dume di essere veri Toa. Inoltre vede anche i nomi dei sei Matoran che conoscono le loro posizioni. Nonostante il dubbioso Onewa, ogni Toa si mette alla ricerca del proprio Matoran, accordandosi di rincontrarsi al Grande Tempio con loro.

Ricerca per i MatoranModifica

ToaMetru divisi

I Toa si dividono per trovare i Matoran

Vakama fa ritorno a Ta-Metru per trovare Nuhrii, ma giunto a casa sua trova solo alcune annotazioni. Dopo essere sfuggito ad un attacco della Morbuzakh, giunge al Cantiere di bonifica del Protodermis. Qui, Kalama lo informa di averlo visto cercare una maschera, e gli consiglia di vedere nei paraggi. Alla fine Vakama lo trova, imprigionato. Dopo averlo liberato, i due sfuggono ad una trappola posizionata da qualcuno, lasciando perplesso Vakama. Il toa riesce comunque a convincere Nuhrii a rivelargli la posizione del disco: nonostante il Matoran lo volesse usare per forgiare una maschera dai grandi poteri, Vakama gli dimostra che donandoglielo potrà aiutare a salvare Metru Nui. Nokama intanto si trova a Ga-Metru dove è in cerca di Vhisola. Giunta al suo alloggio, trova le pareti piene di suoi poster ed alcuni appunti, tramite cui scopre che la Matoran è fortemente gelosa di lei. In ogni caso, di Vhisola non c'è traccia, e mentre abbandona la zona, Nokama viene trovata ed inseguita da un gruppo di Vahki. Sfuggita alle forze di polizia, giunge alle scuole di Ga-Metru, dove scopre che un essere a quattro gambe (Nidhiki) ha distrutto il posto in cerca di qualcosa. Apprende, però, che Vhisola ha ipotizzato che i dischi possono essere usati per sconfiggere la Morbuzakh. Dopo una lunga ricerca, trova la Matoran, pericolosamente in cima ad un edificio. Nokama la raggiunge e la porta in salvo, e Vhisola le dice di essere scappata lì dopo essere stata inseguita da Nidhiki. La Toa la convince a sostenere la sua causa, e le due si mettono in cammino per il Tempio.
Krekka&Nidhiki

Krekka e Nidhiki

Whenua invece si trova negli Archivi, in cerca di Tehutti. Durante la ricerca, viene in possesso di una lettera scritta, apparentemente, da Vhisola, in cui lei informa Tehutti di dovergli recapitare un Nui-jaga per poterlo esporre negli Archivi, ma in cambio del grande disco. Dopo aver trovato una zona degli archivi vandalizzata, Whenua cade accidentalmente in uno dei livelli più inferiori degli Archivi. Qui viene attaccato da un Rahkshi, ma riesce a nascondersi. Con un'intuizione geniale, libera un Muaka, in modo da tenere impegnato il Rahkshi in uno scontro. Dopodiché trova Tehutti, sotto alcune macerie, e lo porta via, convincendolo a donargli il disco. Matau si è recato in Le-Metru per trovare Orkahm. Si ritrova presto in una zona abbandonata del distretto, e viene a sapere che qualcuno ha rapito il suo UssalPewku, chiedendo in cambio il disco nel distretto 3, una zona di Le-Metru molto pericolosa. Matau trova Orkahm, anch'esso intrappolato. Lo libera e il Matoran gli dice che un certo Ahkmou vuole il disco, e inoltre Krekka e Nidhiki lo stanno cercando. Nuju è invece andato a Ko-Metru. Cercando Ehrye, ripensa a lui, ricordandosi di quanto sia inadeguato come studioso a causa del suo carattere, nonostante la sua volontà. Viaggiando tra le torri della conoscenza, Nuju apprende da alcuni Ko-Matoran di dove sia Ehrye, ma in cambio riceva il compito di utilizzare un cristallo della conoscenza per creare una nuova torre, visto che varie sono state abbattute dalla Morbuzakh. Dopo aver fatto ciò, il Toa trova il Matoran intrappolato in una gabbia di protodermis congelato. Ehrye, liberato, accetta di aiutarlo, e lo informa che anche Ahkmou è sulle tracce del disco. L'ultimo toa, Onewa, trova Ahkmou sopra una scultura, apparentemente in pericolo. Aveva inoltre scoperto che Ahkmou si era informato su vari altri Matoran di Metru Nui. Il Po-Matoran viene salvato da Onewa, ma fugge tramite un Chute. Il toa lo blocca alla stazione Chute 445, costringendolo a seguirlo, ma notando anche che Ahkmou invia un segnale a Nidhiki, nascosto nell'ombra. Tutti i Toa ed i Matoran si riuniscono quindi al Tempio.

Ricerca per i dischiModifica

I Toa discutono di ciò che sanno, e arrivano alla conclusione che qualcuno li vuole fermare, viste le varie trappole che hanno incontrato, e che tutti i Matoran si trovavano in pericolo. Capiscono anche che Ahkmou è un traditore tra i Matoran, grazie ai vari indizi sparsi per l'isola, e che vuole tutti i dischi. Tuttavia, nonostante Onewa voglia dargli una lezione, Vakama gli ricorda che è ancora necessario. I toa si dividono in tre gruppi per trovare i dischi. Onewa e Vakama, con i Matoran, viaggiano a Ta-Metru. I Matoran tentano la fuga e la Morbuzakh li attacca, ma alla fine Nuhrii mostra a Vakama dove sia il disco, nascosto nei pozzi di fuoco. Con l'aiuto di alcuni dischi Kanoka, si liberano della distruttiva pianta e scappano con il disco.
Onewa with Po-Metru Great Disk

Onewa con il Grande Disco di Po-Metru

Il gruppo si reca a Po-Metru, cercando la "montagna in equilibrio", dove dovrebbe trovarsi il disco secondo Ahkmou. Giunti ad una statua simile ad una piramide rovesciata, perfettamente in equilibrio, capiscono di aver trovato il loro obiettivo. Onewa la scala, fuggendo con il disco in tempo prima che l'edificio crolli. La coppia Nuju-Whenua viaggia negli Archivi, con l'indizio che "nessuna porta deve rimanere aperta". Dopo varie insidie e Rahi, come un Tarakava a due teste od una creatura mutaforma, trovano infine il disco di Onu-Metru. I toa si spostano a Ko-metru, ma vengono attaccati dai Keerakh, che bloccano Ehrye e Tehutti con le loro lance. I Toa scappano e proseguono la missione. Whenua crea un diversivo per bloccare le forze di polizia della città, mentre Nuju trova il suo disco in una delle più alte torri della conoscenza. L'ultimo gruppo è a Ga-Metru. Qui Nokama e Matau vengono fermati da un gruppo di Matoran cadute sotto il controllo dei Vahki. Evitato il problema, Nokama scopre che il disco si trova "in Ga-Metru, sotto le profondità mai raggiunte dai Toa". Vhisola le dice di andare sotto il grande tempio, dove Nokama trova il suo obiettivo tra i denti di una creatura marina gigante. Tuttavia i Bordakh li trovano, e il gruppo fugge. Per loro fortuna, la creature marina li ha seguiti, e sul suo percorso distrugge i Vahki. In Le-Metru, Matau trova il disco in una Sfera di Forza del luogo noto come "La Tacca", grazie all'aiuto di Orkahm.

Contro la MorbuzakhModifica

Morbuzakh

La Morbuzakh

Riuniti al tempio, i Toa decidono di affrontare la Morbuzakh usando i nuovi grandi dischi che hanno trovato. Grazie a Nuhrii, i Toa apprendono che la radice principale della pianta si trova nella Grande Fornace di Ta-Metru. Qui i Toa vengono attaccati da alcuni semi, che in poco tempo si trasformano in nuove radici. I Matoran allora si uniscono in un Matoran Nui e sconfiggono la pianta. Subito dopo Ahkmou fugge. I Toa giungono alla radice principale e scoprono che la pianta è intelligente ed è capace di comunicare tramite telepatia, informandoli che il suo compito è rapire i Matoran per condurli al centro della città. I Toa non indugiano più, ed uniscono i poteri dei dischi, uccidendo la pianta. Abbandonano poi la zona, mentre la Grande Fornace comincia a crollare. In tutta Metru Nui, le radici della Morbuzakh muoiono, distruggendosi. I Toa decidono di recarsi al Colosseo per dimostrare a Dume di essere veri Toa.

Viaggio verso il ColosseoModifica

Durante il viaggio, i Toa incontrano il Matoran Nuparu, informandoli che, mentre si trovava negli Archivi, ha notato una perdita d'acqua, che rischiava di allagare l'intera struttura sotterranea. I sei eroi si recano nella Tela di Fikou, un'intricata zona degli Archivi. Qui incontrano innumerevoli problemi, tra cui alcuni Rahkshi e soprattutto un Rahi mutaforma, il Krahka, che riesce a rapire tutti i Toa tranne Nokama. Dopo altre problematiche situazioni, il Rahi viene sconfitto ed i Toa tornano in superficie, non prima di aver fermato la perdita. Giunti nel Colosseo, i Toa presentano a Dume i grandi dischi, offrendosi di diventare i nuovi guardiani di Metru Nui. Dume, però, spiega che per farlo devono dimostrare di essere eroi con gesti, non con regali. I Toa vengono umiliati davanti a tutti i Matoran nel Mare di Protodermis, l'insidioso campo del Colosseo.
150px-Comic Nokama Metru Under Influence of Staff of Loyalty

Nokama spinge Vakama giù dall'edifico

Dopo il fallimento, Dume li accusa di essere impostori e di aver rapito Lhikan, scomparso poco tempo prima. Nonostante le proteste di Vakama, i Vahki intervengono. Nuju, Onewa e Whenua vengono catturati, mentre gli altri riescono a fuggire, e decidono di cercare Lhikan.

RicercatiModifica

I primi tre Toa, sotto la sorveglianza dei Rorzakh, vengono condotti in prigione. Tentano una fuga, che però si conclude miseramente. Vakama, Matau e Nokama, invece, si rifugiano in Ga-Metru, pedinati da Krekka e Nidhiki. Qui vengono bloccati da un gran numero di Bordakh, e Nokama, a causa dei loro poteri, si ritorce contro i suoi fratelli, gettando Vakama giù da un edificio. Quest'ultimo riesce a mettersi in salvo, mentre Matau fa tornare in sé la Toa. Subito dopo il Toa del vento si fa inseguire dai Bordakh in un Chute, riuscendo poi a saltare via, liberandosi dei Vahki. I tre scappano in Le-Metru ed utilizzano un'aeronave per sfuggire ai controlli dei Vahki. Nel veicolo sono però presenti dei Nuurakh, e presto anche Krekka e Nidhiki. Il combattimento, sebbene molto caotico, si conclude con la vittoria dei Toa, che abbandonano il veicolo. Giunti a terra, Vakama ha una visione di una strana creatura che, dopo aver distrutto gli altri Toa Metru, si prepara a sconfiggerlo. Vede poi altri personaggi, come Dume, Lhikan ed i suoi compagni, che sembrano in grave pericolo. Ripresosi, Vakama è costretto, con gli altri, a confrontare un enorme e pericoloso Tahtorak, contro cui neanche i Vahki riescono a far fronte.
Comic Toa Metru Escorted by Rorzakh

Nuju, Onewa e Whenua deportati in prigione

Matau e Nokama usano i loro dischi per sfondare il terreno, facendo sprofondare il Rahi nel sottosuolo. I tre usano poi il Chute, ma a causa di un problema ad esso causato dai due cacciatori oscuri, si fermano a Ko-Metru. Qui Vakama scopre che Lhikan è ancora vivo, grazie alla sua stella Toa, ed anche che i grandi dischi che possiede si possono unire, deducendo che il disco finale sarà in grado essere forgiato per ottenere la Kanohi Vahi. I tre si spostano poi con un mezzo di trasporto verso Po-Metru. Su di esso, si accorgono di strani contenitori vuoti. Cercando di aprirlo, il toa del fuoco ha un'altra visione, in cui vede un gran numero di queste sfere, e in una di esse vi è un Matoran, divenuto malvagio. Ripresosi, rimane scioccato, ed inizia a dubitare del suo operato. Nella prigione, intanto, Nuju, Whenua ed Onewa hanno incontrato un misterioso Turaga, il quale inizia ad allenarli con alcuni esercizi, per farli concentrare ed anche scoprire i poteri delle loro Kanohi. In Po-Metru, i Toa si accorgono della desolazione della zona: i Matoran sembrano tutti scomparsi. In più, Nidhiki e Krekka li attaccano. Per fortuna, prima che la situazione degeneri, un branco di Kikanalo irrompe nella zona, e i cacciatori oscuri si dileguano. Nokama scopre poi il potere della sua Rau, con cui ferma il branco e fa i Rahi loro alleati. Qualche ora dopo si ritrovano difronte all'accesso della prigione (massicciamente sorvegliato dai Vahki) sperando di trovare Lhikan. Con vari diversivi, eliminano i controlli, mentre Matau scopre i poteri della sua Mahiki, che usa per giocare uno scherzo a Krekka e Nidhiki. I tre entrano poi nella prigione. Dentro essa intanto, gli altri Toa hanno scoperto i poteri delle loro maschere: Onewa può controllare la mente con la sua Komau, Nuju può muovere oggetti telepaticamente con la sua Matatu e Whenua può utilizzare la sua Ruru per illuminare l'ambiente. I tre fuggono dalla prigione con il Turaga, ricongiungendosi poi con gli altri Toa. Qui il Turaga mostra di essere Lhikan, trasformato. L'ex-toa chiede poi a Vakama se abbia salvato il "cuore" di Metru Nui, e solo in quel momento il Toa del fuoco capisce che Lhikan si era sempre riferito ai Matoran. Demoralizzato per il fallimento della missione, Vakama si appoggia su una sfera Matoran, che accidentalmente apre, rivelando tra lo stupore di tutti Turaga Dume in stasi. I Toa Metru capiscono che il Dume attualmente in circolo è un impostore. In quel momento giungono però altri Vahki e i sette scappano, raggiungendo un mezzo di trasporto con cui evadono dalla prigione, decidendo di andare al colosseo per scoprire chi stia impersonando Dume. Qui, intanto, tutti i Matoran di Metru Nui sono stati riuniti, e con il supervisionamento dei Vahki, posti, loro malgrado, nei contenitori misteriosi. 

Il Grande CataclismaModifica

200px-LoMN Teridax As Turaga Dume

Teridax si rivela

I Toa arrivano al colosseo, ma è troppo tardi. Dume, dopo aver completato il suo piano, si rivela: è in realtà il famoso Makuta Teridax. Dopo vane accuse di Vakama nei suoi confronti, Teridax genera un'ombra sopra Metru Nui, e subito dopo avviene il Grande Cataclisma. Mata Nui cade in coma, schiantandosi sul pianeta di Aqua Magna. Di conseguenza, tutto l'universo viene scosso da un tremendo terremoto, con terribili effetti: nel pozzo, il terremoto distrugge la prigione, lasciando ai prigionieri l'occasione per fuggire; in Karda Nui le stalattiti su cui si trovavano le case dei Matoran precipitano; nel Continente Meridionale, invece, una vasta zona nota come Voya Nui si separa dalla terra ferma, apparendo sulla superficie del pianeta. Su Metru Nui, intanto, il terremoto a causato danni gravissimi in tutta la città. Teridax comincia ad assorbire l'energia della città, mentre i Toa trovano le sfere sotto il colosseo, caricandone alcune sopra il loro veicolo e fuggendo poi verso il Grande Tempio. Durante il viaggio vengono attaccati da Nidhiki e Krekka, ma Onewa usa la sua maschera per distrarre Nidhiki con Krekka, lanciandoli poi via dal veicolo, solo perché i due siano catturati da Teridax ed assorbiti poi dentro di lui. I Toa, dopo aver evitato alcuni Vahki, iniziano un viaggio verso la Grande Barriera. Vakama intanto combina tutti i dischi, e da il risultato forgia poi la mitica Kanohi Vahi, la maschera del tempo. Ha quindi una visione, dove capisce il senso della sua missione: deve portare tutti i Matoran in un altro luogo, un'isola fuori da Metru Nui, e ricominciare una nuova vita. In quel momento però arriva Teridax, che tenta di bloccarli facendo emergere delle colonne di protodermis dal mare circostante. I Toa superano ogni insidia, e Vakama raggiunge poi Teridax per affrontarlo. Il Makuta gli offre di unirsi alla Confraternita, notando le sue abilità, ma il Toa rifiuta, indossa la maschera e sfida Teridax. Quest'ultimo libera una Mano d'ombra, ma la Vahi rallenta il tempo, impedendole di uccidere Vakama.
LoMN Winged Teridax In Toa Seal

Teridax imprigionato nella gabbia di Protodermis

In quel momento, tra i due si frappone Lhikan, che viene colpito dalla mano. La vahi viene scagliata via e Teridax va a cercarla, mentre Vakama raggiunge il suo amico. Lhikan gli dice di fidarsi delle sue visioni e di continuare la sua missione. Prima di morire, dona al Toa la sua Hau. Dopo la sua morte, Vakama scopre il potere della sua Huna, l'invisibilità. Subito dopo impedisce a Makuta di indossare la maschera del tempo, scagliandola in mare. Teridax, irato, tenta di ucciderlo, ma Vakama usa la sua maschera per nascondersi. Alla fine riesce ad imbrogliarlo, schiacciandolo ad una parete della barriera dopo essere stato travolto da un pilastro. In quel momento giungono gli altri Toa, e tutti insieme combinano i loro poteri, creando una gabbia di protodermis solido che imprigiona Teridax, sconfiggendolo.

Viaggio verso Mata NuiModifica

Ripreso il viaggio, i Toa cercano di superare la barriera per trovare una nuova casa. Ma nel mezzo del passaggio, incontrano un Matoran chiamato Mavrah. Immediatamente Whenua si ricorda di una missione, svolta con lui in passato, in cui dovevano studiare alcune creature marine negli Archivi. Ma il progetto era troppo pericoloso, così Dume ordinò di interromperlo, ma Mavrah rifiutò, scappando da Metru Nui con i Rahi prima che i Vahki potessero intervenire. I Toa appresa la storia, vengono minacciati da Mavrah, che, in preda alla follia, crede siano agenti di Dume venuti a riprenderlo.
Kralhi

Un Kralhi

Così ordina ai suoi Rahi, tra cui anche alcuni Kralhi, prototipi falliti dei Vahki, di attaccare i sei Toa. La battaglia è difficile, ma Onewa riesce a far ragionare Mavrah, convincendolo della loro innocenza. Il Matoran capisce i suoi errori, ma la battaglia causa un'onda anomala che investe Mavrah, trascinandolo negli abissi. I Rahi fuggono, mentre i Toa Metru riprendono il viaggio. Un colpo, però, investe il veicolo, lanciando in acqua la sfera di Ahkmou, ad insaputa degli altri, eccetto Vakama, che però non può fare nulla per riprenderla. Vicino alla fine del viaggio, il gruppo, inseguito dai Vahki, è costretto a sigillare l'unico passaggio verso Metru Nui, impedendogli di tornare indietro. Facendosi poi strada fuori dalla grande barriera, arriva in una nuova isola. Vakama decide di stabilirvisi, e la battezza Mata Nui, in onore del grande spirito. Ogni Toa crea poi una pietra toa con i propri poteri, nascondendola sull'isola. Dopodiché ognuno inizia ad esplorare la sua nuova casa, cercando luoghi adatti alla fondazione di nuovi villaggi.

SetModifica

I set regolari sono in tutto 24, in più erano disponibili pacchetti speciali contenenti due dischi Kanoka casuali, che insieme a quelli dei set, formavano una vasta collezione.

Toa Metru

  • 8601 Vakama
  • 8602 Nokama
  • 8603 Whenua
  • 8604 Onewa
  • 8605 Matau
  • 8606 Nuju

Matoran

  • 8607 Nuhrii
  • 8608 Vhisola
  • 8609 Tehutti
  • 8610 Ahkmou
  • 8611 Orkahm
  • 8612 Ehrye

Vahki

Titani

  • 8811 Lhikan & Kikanalo
  • 8623 Krekka
  • 8622 Nidhiki
  • 8623 Turaga Dume e Nivawk
  • 10202 Ultimate Dume (il set può anche essere costruito usando i pezzi dai tre precedenti)

Fumetti e libriModifica

250px-Comic19-EnemiesofMetruNui

Comic 19: Enemies of Metru Nui

Fumetti

Libri

  • Bionicle Adventures 1: Mystery of Metru Nui
  • Bionicle Adventures 2: Trial by Fire
  • Bionicle Adventures 3: The Darkness Below
  • Bionicle Adventures 4: Legends of Metru Nui
  • Bionicle Adventures 5: Voyage of Fear
  • Bionicle Adventures 6: Maze of Shadows

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale